Trova il tuo parcheggio

INGRESSO

USCITA

Puoi annullare gratuitamente la tua prenotazione fino a 24 ore prima dell'ingresso

INGRESSO

USCITA

Puoi annullare gratuitamente la tua prenotazione fino a 24 ore prima dell'ingresso

Torna agli articoli > Auto elettriche: MyParking trasforma i parcheggi in Charging Point

19/04/2021

Auto elettriche: MyParking trasforma i parcheggi in Charging Point

Accordo tra Repower e MyParking per dotare i parcheggi di colonnine elettriche

Lo stato di emergenza sanitaria mondiale in corso da più di un anno ha colpito profondamente il settore della mobilità; tuttavia, come qualsiasi situazione di crisi, ha innescato cambiamenti molto significativi, destinati ad avere sviluppi anche quando sarà finalmente terminato.

Da subito, per ragioni piuttosto evidenti, sono aumentati gli spostamenti con mezzi privati, considerati più sicuri di quelli pubblici, a bordo dei quali il contatto con altre persone e quindi il rischio di contagi da Covid-19 è maggiore. I numeri confermano questa tendenza: una ricerca condotta dall’Osservatorio Continental diffusa da Il Sole 24 Ore Motori ha infatti evidenziato che oggi un italiano su due (+22,5% rispetto al 2019) si sposta in auto per paura del contagio, e che il 70% continuerà a farlo anche quando, grazie ai vaccini, si raggiungerà quota zero contagi.

L'aumento dell'uso dell'auto durante la pandemia è confermato dall'Osservatorio Continental, come riportato nell' articolo de Il Sole 24 Ore  e da autorevoli testate legate al mondo dell'auto come Motori.it . Un fenomeno quello dell’auto privata che ovviamente, contribuisce ad aumentare la richiesta di parcheggi.

Sempre più auto elettriche “alla spina” vendute in Italia

Non solo:  la pandemia ha impattato anche sulla scelta delle nuove auto da acquistare. Nel 2020 in Italia la vendita di autoveicoli con motorizzazione “tradizionale” è calata del 30%; si è assistito nel contempo a un incremento di immatricolazioni di veicoli elettrici (ibridi compresi) del 200%, e per i prossimi anni è previsto un consolidamento di questo trend: appare quindi più che mai urgente la necessità, per gli automobilisti, di disporre di un numero adeguato di punti di ricarica.

Proprio nell’ottica di anticipare i tempi, MyParking ha recentemente stretto un accordo con Repower, società leader nel settore energetico che è da anni ormai particolarmente concentrata sul tema della mobilità sostenibile: obiettivo, prevedere per tutti i circa 400 parcheggi affiliati al circuito MyParking e situati presso le principali città, stazioni, porti e aeroporti italiani strumenti di ricarica per le auto elettriche. Saranno presenti nei parcheggi che se ne doteranno le soluzioni BITTA e PALINA e il servizio VAMPA, la termografia che serve a prevenire danni agli impianti elettrici.

A breve, dunque, gli automobilisti potranno affidarsi a MyParking non solo per assicurarsi un parcheggio sicuro ancora prima di partire in modo veloce e conveniente, risparmiando denaro e stress; ma anche per essere certi di trovare un punto di ricarica per il loro veicolo nel caso in cui siano possessori di mezzi elettrici.

Dove ricaricare le auto elettriche? Nelle strutture affiliate MyParking!

L’accordo con Repower non è solo un ulteriore servizio che MyParking vuole offrire ai clienti dei parcheggi affiliati; è anche un passo in avanti in direzione di una evoluzione della mobilità, che si sta trasformando, diventando sempre più smart e sostenibile. La partnership si basa inoltre su una visione nuova del parcheggio: non un semplice luogo in cui lasciare l’auto per qualche minuto, ora o giorno, ma un vero e proprio “hub” di servizi di cui fruire per ottimizzare i tempi di permanenza dell’auto in sosta. I parcheggi saranno nel giro di pochi anni i “charging point” più ambiti. Lasciare l’auto elettrica a un addetto del parcheggio, che penserà a collegarla a uno degli strumenti di ricarica presenti nella struttura, significa razionalizzare nel migliore dei modi il proprio tempo, specialmente se la sosta dura più di qualche ora.

In questo momento ancora così complicato, dunque, è bello pensare che, di qui a poco, possa consolidarsi fra gli automobilisti l’abitudine a una gestione intelligente dei propri spostamenti: come? Innanzitutto giocando d’anticipo, prenotando e pagando online il parcheggio con anticipo in modo da evitare inutili e stressanti ricerche in auto; quindi ottimizzando i tempi della sosta per ricaricare l’auto; e magari, mentre l’auto è in sosta, proseguendo gli spostamenti nei centri cittadini con altri mezzi, dalla bicicletta al trasporto pubblico, per decongestionare le città dal traffico e muoversi, letteralmente, verso una maggiore vivibilità dei centri urbani.

REGISTRATI!
GESTIRE LA TUA PRENOTAZIONE SARÀ PIÙ FACILE E VELOCE
Accedi a numerose offerte esclusive
Risparmi tempo
Puoi modificare e scaricare le tue prenotazioni in ogni momento